Continua ad arricchirsi l’oasi urbana di Struppa, che un gruppo di associazioni sta riqualificando con il sostegno del Municipio e di Coop Liguria. A fine marzo è stato piantato il frutteto con antiche varietà di alberi liguri, che sarà curato dall’Associazione Trash Team. Alla preparazione del terreno per ospitare le piante hanno partecipato anche gli studenti dell’Istituto Agrario Marsano e le altre Associazioni coinvolte nel progetto: Api Genova e GAU, delegata a lavorare nell’oasi dalla Federazione amici dell’acquedotto storico della Valbisagno.

Ogni albero è stato dedicato a un bimbo nato di recente sul territorio, che potrà tornare assaggiarne i frutti. Nel mese di aprile, invece, sono stati installati nell’oasi e nel terreno adiacente gestito dal Marsano dieci nidi di osmie – le api solitarie che sono particolarmente importanti per l’impollinazione – nell’ambito del progetto nazionale di salvaguardia di questa specie, promosso da Coop e Lifegate.

Durante la visita del 20 maggio, con ritrovo all’oasi Urbana di via Araone, si illustrerà il progetto Coop di salvaguardia delle api “Ogni ape conta” e a seguire si visiterà l’area verde curata dalle Associazioni, insieme ai volontari.

Per informazioni: attivita.sociali@liguria.coop.it